Lily Allen: “Ho rischiato di morire dopo l’aborto”

o-LILY-ALLEN-HOSPITAL-facebook

Nel 2010 la popstar ha perso il suo primo figlio e una setticemia ha messo a repentaglio la sua stessa vita

E’ stato uno dei momenti più bui della sua vita e solo adesso Lily Allen ne riesce a parlare. La popstar nel 2010 ha perso il suo primo figlio da Sam Cooper, al sesto mese di gravidanza e subito dopo l’aborto è stata ricoverata per una setticemia che ha messo in pericolo la sua stessa vita.lily-allen-nme-2014-photoshoot-_5

“Ho rischiato di morire – ha detto al The Sun – Ma non me ne importava nulla, ero completamente insensibile dopo aver perso il mio bambino. Non è qualcosa che puoi superare, è una delle cose più brutte che possa capitare a una donna”.
Lily Allen con il tempo ha superato il dolore, soprattutto grazie all’amore del compagno Sam Cooper che ha sposato nel 2011. La coppia ha avuto due bambine, Ethel di 2 anni e Marnie, la più piccola, di un anno appena.

 

Be the first to comment on "Lily Allen: “Ho rischiato di morire dopo l’aborto”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.