Mark Zuckerberg lascia il 99% delle azioni di Facebook in beneficenza

Mark Zuckerberg e la moglie hanno deciso di lasciare il 99 per cento delle loro azioni in beneficenza, cioé quasi tutti i 45 miliardi che vale Facebook.

L’inventore del social network più famoso del mondo, e sua moglie Priscilla Chan hanno fatto davvero qualcosa di straordinario, anche se abbastanza in linea con la generosità dei nuovi miliardari, da Bill Gates a Warren Buffett. In una tenerissima lettera pubblicata sul suo profilo di facebook, Mark e Priscilla spiegano di aver preso questa decisione per inseguire un sogno, quello di un mondo migliore, cui aspirano, in fondo, tutti gli uomini di buona volontà: «L’obiettivo è aumentare il potenziale umano e promuovere l’uguaglianza». Per realizzare queste semplici paroline, hanno creato la Chan Zuckerberg Iniziative, la fondazione che avrà il compito di gestire tutto quel ben di Dio. «Faremo la nostra parte e non solo perché ti amiamo, ma perché abbiamo una responsabilità morale di fronte a tutti i bambini della prossima generazione». Firmato: mamma e papà.

Ma la domanda che sorge spontanea è “Come reagirà il figlio una volta diventato grande? ” Come si comporterà sapendo che i genitori hanno donato la maggior parte dei soldi ai poveri? Sarà orgoglioso dei genitori? O si arrabbierà? fb-590x410

 

 

 

 

 

Nella pagina di facebook, sopra alla lettera, c’è la foto di famiglia: belle facce e bei sorrisi. A volte, gli occhi parlano da soli. E meno male che i ricchi ogni tanto sono anche delle brave persone.

Be the first to comment on "Mark Zuckerberg lascia il 99% delle azioni di Facebook in beneficenza"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.