90anni, 4 giorni a buio, “Se non ci portavano via morivamo lì…”

In salvo con altre famiglie frazioni Acquasanta raggiunte oggi

 

ACQUASANTA TERME, 20 GEN – ”Per la prima volta in via mia ho volato, e ho 90 anni. Ne avrei fatto volentieri a meno, anzi mi sono scusata con i vigili che questa mattina hanno salvato me, mio marito e i nostri vicini”. Rosa Paolini e suo marito Egidio Gaspari sono due delle persone recuperate dai vigili del fuoco con l’elicottero a Piandelloro, una frazione di Acquasanta Terme (Ascoli Piceno) sommersa sotto la neve e senza corrente elettrica da 4 giorni. Ieri il primo tentativo di recuperarli via terra, ma i soccorritori si sono dovuti arrendere al maltempo e agli alberi caduti sotto il peso della neve sulla strada che porta a Piandelloro. Questa mattina l’operazione è stata portata a termine dal cielo. Con i coniugi Gaspari sono stati tratti in salvo i loro vicini, una coppia di anziani con un figlio. Stanno tutti bene. ”Se non ci portavano via morivamo lì, non potevamo più restare, il freddo era terribile, non avevamo più riscaldamento perché l’energia elettrica mancava da lunedì”.

 

 

Ansa

Be the first to comment on "90anni, 4 giorni a buio, “Se non ci portavano via morivamo lì…”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.