Il tragico destino di una bimba nata sana partorita e abbandonata.

“Non spetta a noi giudicare ma a Dio. Chiaraluna ora è nelle braccia del Signore anche se sarebbe stato più giusto che ad abbracciarla fosse stata la madre naturale” ha detto Don Oronzo Negletto, che con Fra Micky Mangialardi, ha celebrato la cerimonia che ha dato l’addio alla piccola ritrovata morta su una spiaggia a Monopoli la scorsa settimana.

ChiaraLuna Bella, come l’hanno chiamata e registrata i poliziotti del Commissariato di Monopoli, ha finito troppo presto la sua piccola vita. Si cerca ancora la mamma che l’ha abbandonata appena partorita, almeno per un atto di giustizia, perché a Chiara è stato tolto il diritto di vivere senza alcuna pietà.

Una piccola bara bianca con tanti piccoli peluche nel funerale organizzato dal Movimento della Vita e dalle forze di polizia, presenti tantissimi semplici cittadini, dirigenti del Commissariato, agenti e rappresentati del Movimento per la Vita, tutti con le lacrime agli oggi per la triste sorte della bimba nata sana e abbandonata.

Be the first to comment on "Il tragico destino di una bimba nata sana partorita e abbandonata."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.