La Bimba con una Palla al posto delle Gambe oggi è una Nuotatrice professionista

Qian Hongyan è nota come “basketball girl”, “la ragazza palla da basket”, e la sua storia commuove e lascia increduli, come poche sanno fare.

Nata nello Yunnan (Cina) da una famiglia poverissima che produceva seta, all’età di soli quattro anni perse entrambe le gambe, a causa di un incidente.

Purtroppo l’indigenza in cui viveva non le permise di avere un’operazione utile e nemmeno delle protesi. Qian rimase mutilata e crebbe in quello stato.

Fu il nonno ad avere un’idea per cercare di alleviarle il dolore e la pena per quello stato di cose. Per fare in modo che la sua nipotina potesse muoversi, le fece legare alla vita una palla da basket, tagliata a metà, da qui la sua nomea.

Legata a quel pallone poteva “rimbalzare”, aiutandosi con le mani e facendo forza sulle braccia riusciva a simulare dei passi. Così ha vissuto i successivi anni della sua vita.

Nonostante la durezza della vita, le umiliazioni subite e le tante difficoltà, Qian è dotata di una forza d’animo straordinaria e di tantissima determinazione. Ora è cresciuta ed è diventata un’atleta professionista nel nuoto, nonché un simbolo per la Cina intera e per ogni persona gravemente disabile, in tutto il mondo.

La storia di Qian cominciò a cambiare dopo che molti ebbero visto delle immagini che riguardavano il suo stato. Fecero molto discutere e introdussero una serie di dibattiti sui mezzi di sostentamento che lo Stato e le persone generose avrebbero dovuto assicurare a persone come lei.

Alla “basketball girl” cominciarono così ad arrivare molte donazioni, tanto che riuscì a permettersi di andare a Pechino per operarsi e avere finalmente due gambe nuove.

Qian Hongyan è riuscita anche a completare gli studi e a puntare sullo sport. L’inizio della sua carriera da nuotatrice non fu certo semplice, non tanto per l’handicap in se, quanto per il taglio troppo alto subito al momento dell’amputazione, dovuto al mediocre intervento sul suo corpicino. Galleggiare per lei era difficilissimo, infatti.

Riuscì comunque ad entrare in una squadra locale per disabili, la “South of The Cloud dello Yunman” e da quel momento la sua scalata fu inarrestabile.

Ha vinto la medaglia d’oro e una doppia medaglia d’argento alla “Chinese National Paralympics Swimming Competition” e alle Paraolimpiadi del 2014 vinse i 100 metri rana agli “Yunnan Provincial Paralympic Games”.

A.C.

 

Be the first to comment on "La Bimba con una Palla al posto delle Gambe oggi è una Nuotatrice professionista"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.