Bimbo ingoia una pila a bottone: salvo per miracolo.

Ollie 

Ollie Con i bambini piccoli l’attenzione non è mai abbastanza. Infatti, possono accadere delle tragedie proprio mentre i genitori sono distratti, come quella che è capitata al piccolo Ollie. Il bambino ha ingoiato una pila a bottone ma i genitori non si sono accorti di nulla. La batteria si è prima incastrata nella gola, rischiando così di soffocarlo, poi l’ha digerita e gli ha bruciato gran parte degli organi interni. Il bimbo ha poi avuto un collasso ai polmoni. I genitori, quando hanno visto il loro piccolo star male, non hanno assolutamente pensato che si trattasse di una cosa simile.

Inizialmente i medici credevano che fosse asma o bronchite

Il bambino di Worthing, in West Sussex ha iniziato a sentirsi male in casa e successivamente a iniziato a vomitare un liquido nero. I genitori, preoccupati, hanno trasportato immediatamente in ospedale il bambino. I medici visitato il bambino hanno pensato che si trattasse di asma o bronchite, infatti, le cure non hanno avuto  l’effetto desiderato, fino a quando la mamma ha scoperto ciò che era realmente accaduto.

La donna stava seguendo una dieta e aveva acquistato una bilancia per pesare i cibi. Quando si è accorta che alla bilancia mancava una batteria ha capito ciò che era accaduto. La donna ha portato subito il piccolo Ollie in ospedale spiegando ai medici la sua ipotesi.

I dottori non hanno potuto far altro che operare il bambino d’urgenza, anche se di solito si cerca di evitare operazioni su pazienti così piccoli. Durante l’intervento la pila è stata rimossa ma purtroppo la disavventura di Ollie non è finita lì. I medici si sono resi conto che il polmone sinistro del bimbo era collassato. Quindi  spostato d’urgenza in un altro ospedale il piccolo è stato operato al cuore immediatamente.

Per fortuna Ollie ha superato tutte e due le operazioni, nonostante le scarse probabilità di sopravvivenza, lo scorso 17 luglio è tornato a casa. Per il momento Ollie non può ne parlare ne mangiare cibi solidi.

«Vogliamo che tutti siano consapevoli di quanto sia importante fare sempre attenzione a ciò che i propri figli fanno. Queste pile dovrebbero essere vietate prima che altri minori si facciano del male. Vorremmo davvero fare qualcosa affinché nessun altro viva quello che abbiamo passato noi.» hanno dichiarato i genitori del piccolo.

 

Be the first to comment on "Bimbo ingoia una pila a bottone: salvo per miracolo."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.