Bimbo rimane chiuso in auto per sbaglio: stava giocando con le chiavi

Bimbo rimane chiuso in auto per sbaglio: stava giocando con le chiavi

Sarebbe potuta diventare una tragedia, la vicenda che ha visto un bimbo intrappolato in auto a Monza Brianza. La vicenda è accaduta a Cesano, comune lombardo, più precisamente nella frazione di Cassina Savina. Il bambino è rimasto bloccato nella Renault Clio della mamma per puro caso. Il bambino stava giocando con le chiavi della macchina e per sbaglio ha schiacciato il pulsante di chiusura dell’auto. Il piccolo è rimasto quindi bloccato sotto il sole e con i finestrini chiusi.

La mamma, che era appena scesa dall’auto e stava per prendere il bambino, ma non ha potuto far niente poichè non aveva una copia delle chiavi con lei. La donna, terrorizzata, ha iniziato a urlare. Subito sul luogo sono arrivati i cittadini della zona e le persone che si trovavano lì vicino. Immediati i soccorsi da parte dell’asilo nido che si trovano lì.

Provvidenziale è stato però l’aiuto di un carrozziere chiamato apposta per liberare il piccolo. Infatti, fino a quel momento tutti i tentativi si sono rivelati inutili: l’unica alternativa sarebbe stata spaccare il vetro.

Il carrozziere che con gli appositi strumenti ha aperto lo sportello

Il carrozziere Corrado è stato chiamato dalle persone della zona per risolvere la situazione. L’uomo in pochi istanti è arrivato sul luogo con degli strumenti adatti per  liberare il piccolo. All’interno della portiera il carrozziere ha inserito degli spessori e tramite un gancio è riuscito poi ad alzare la manovella interna che normalmente apre lo sportello.

Quindi non è stato neccessario rompere il finestrino. Nonostante lo spavento il piccolo è rimasto tranquillo per tutto il tempo. Una volta liberato, al bambino è stato dato da bere ed è stato rinfrescato. Per Fortuna il piccolo non ha riportato nessuna conseguenza.

Be the first to comment on "Bimbo rimane chiuso in auto per sbaglio: stava giocando con le chiavi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.