Mamma in morte cerebrale da 123 giorni dà alla luce 2 gemelli

Mamma in morte cerebrale da 123 giorni dà alla luce 2 gemelli

Frankielen da Silva Zampoli Padilha, una giovane donna brasiliana, ha avuto un ictus, lo scorso ottobre, mentre era incinta alla nona settimana di gravidanza. Nonostante ciò i suoi due figli hanno continuato a combattere. Anche se dichiarata clinicamente morta, si legge sul Mirror, i medici hanno deciso di salvare i bambini quando hanno notato che il loro cuore stava ancora battendo nel ventre materno.

“Abbiamo fatto un’ecografia sugli embrioni pensando che sarebbero morti anche loro nel ventre materno, ma con nostra sorpresa erano attaccati alla vita“, ha dichiarato il suo medico, il dottor Dalton Rivabem ai media locali. “Gli organi di Frankielen erano tutti intatti e lavoravano come se fosse ancora con noi. Abbiamo preso la decisione di tenerla viva per salvare i suoi figli non ancora nati, e ogni giorno li guardavamo crescere normalmente “.

Il personale medico ha decorato lo spazio intorno al letto con le sue immagini, oltre a cantare delle canzoncine per i bambini non ancora nati, quasi a voler dare loro l’amore che la mamma non gli poteva più dare.

Dopo 123 giorni Frankielen ha fatto nascere, grazie ad un cesareo due gemelli, un maschio e una femmina, Asaph e Ana Vitoria, rispettivamente di 1,4 kg e 1,3 kg. I neonati sono rimasti in incubatrice per tre mesi e ora sono affidati alle cure del padre e della nonna.

Il dottor Rivabem ha affermato che: “Il successo di questo caso è stato giusto in virtù degli sforzi profusi e del grande lavoro di squadra, ed anche io ci vedo uno scopo divino”. Lui stesso e gli altri medici hanno pianto quando i bimbi sono nati, e la loro storia è diventata famosa in tutto il Brasile.

Le macchine che hanno tenuto in vita Frankielen sono state spente dopo la nascita dei suoi piccoli. Il suo cuore e i reni sono stati donati.

Il marito di Frankielen ha raccontato il momento in cui la moglie se ne è andata: “Ero in viaggio per lavoro quando venni richiamato da lei lo scorso ottobre, mi disse di aver un forte mal di testa e le consigliai di prendere un’aspirina”. Quando l’uomo ritorno a casa trovò la ragazza piangente ed in preda a vertigini e vomito. Durante il viaggio in ospedale le disse di accettare il fatto che non sarebbe mai più tornata a casa, “…poi si è spenta, ed è stata l’ultima volta che l’ho vista viva”. Frankielen è morta a causa di un emorragia cerebrale inarrestabile, al marito era stato detto che i bimbi sarebbero deceduti con lei, invece le cose sono andate diversamente. Ed è davvero un incredibile miracolo.

Be the first to comment on "Mamma in morte cerebrale da 123 giorni dà alla luce 2 gemelli"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.