Parto improvviso in casa a Vecchiano: il padre si improvvisa ostetrico.

Parto improvviso in casa a Vecchiano: il padre si improvvisa ostetrico.

La mamma e la piccola, subito trasportate all’ospedale, stanno bene dopo la paura iniziale. Il padre guidato per telefono dal medico del 118

Siamo a Vecchiano. La bambina aveva molta fretta di nascere, e così il parto è stato eseguito in casa. Chiamato il 118 è stata subito inviata un’ambulanza poiché a alla donna erano iniziate improvvisamente le contrazioni. Il papà, dopo due minuti dalla prima telefonata, ha nuovamente contattato il servizio sanitario perché vedeva già la testa della neonata.

A quel punto il parto è stato realizzato con le indicazioni date in diretta dal telefono: inizialmente sembrava che la bambina non piangesse e il 118 ha ordinato di rimuovere il cordone ombelicale che era rimasto intorno al collo della piccola; subito dopo la neonata è stata avvolta in un asciugamano e posta sull’addome della madre, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza medicalizzata che ha accompagnato madre e figlia in ospedale, entrambe in buona salute.

Parto improvviso in casa a Vecchiano: il padre si improvvisa ostetrico.

Paola Doko, di 24 anni, albanese, mamma della piccola Martina racconta la vicenda:  “Ho avuto paura, ma è stato tutto così veloce che ancora non riesco bene a capire come sia successo. Ho avuto le prime contrazioni alle due e venti minuti dopo era già nata. Vedevo il mio compagno agitarsi, è corso a suonare il citofono dei vicini e poi è tornato in casa ed ha chiamato i soccorsi. Sono felice, però sì, ci siamo presi anche un bello spavento”.

Per la giovane coppia Martina è la seconda figlia, infatti, vi è già Nicolas, di 6 anni. Il quale dopo la nascita della sorellina è subito corso al terzo piano della maternità del Santa Chiara per conoscere la sorellina.

Il professor Antonio Boldrini, direttore del dipartimento Materno infantile dell’ospedale, afferma: “Ovviamente questo non è un parto a domicilio voluto ma uno dei rari casi in cui un bambino può venire al mondo in pochissimo tempo. Capita raramente, quasi sempre alle secondipare, ma certo non è usuale. In quaranta anni di carriera credo mi sia capitato una decina di volte. In questo caso il cordone era rimaso intorno al collo nella posizione della banderuola, ed era abbastanza lassa. La bambina infatti sta bene, è stata tenuta in incubatrice per qualche ora ma solo per precauzione. E in questo caso è stato bravo il babbo a seguire le istruzioni del medico del 118. Chi invece volesse partorire in casa deve sapere che può farlo solo in caso di gravidanza fisiologica, in cui non vengano riscontrati problemi, e comunque sempre sotto la guida di una ostetrica”.

 

Be the first to comment on "Parto improvviso in casa a Vecchiano: il padre si improvvisa ostetrico."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.