Brindisi, schiaffi e minacce agli alunni dell’asilo: arrestata maestra di 67 anni.

Violenza sugli alunni

Le indagini sono partite lo scorso anno dopo le denunce di alcuni genitori: dopo 10 mesi di indagini sono scattati i domiciliari, prima che la scuola iniziasse, “per evitare che il reato fosse reiterato”

Schiaffeggiava, insultava e minacciava i bambini dell’asilo che erano affidati alle sue cure, li spingeva fino a farli cadere per terra. Queste le accuse che hanno fatto finire ai domiciliari una maestra di 67 anni, che lavorava in una scuola d’infanzia a Brindisi. La misura cautelare disposta dal gip è scattata in seguito a dieci mesi di indagini da parte della squadra mobile di Brindisi. Nel provvedimento il giudice ha messo in evidenza  la necessità di procedere agli arresti prima dell’inizio dell’anno scolastico, per evitare dunque la “reiterazione del reato”.

Violenza sugli alunniLa donna finita ai domiciliari, ormai vicino al pensionamento, è stata denunciata da alcune mamme e papà. Le accuse dei genitori degli alunni riguardano violenze fisiche e verbali ai danni dei figli. Le ipotesi di reato contestate sono dunque di maltrattamenti ai danni di “numerosi bambini in tenerissima età affidati alla donna per ragioni di custodia, vigilanza, educazione e istruzione”. Tali reati sono stati contestati fino allo scorso luglio.

I bambini, da come scritto nell’ordinanza, sarebbero stati oggetto di “gratuiti insulti e ingiustificate percosse che, attesa la loro tenera età, difficilmente potevano venire in evidenza se manifestati o esplicitati dagli stessi pargoli. i quali, notoriamente, sono spesso soggetti a provocarsi, mentre giocano, segni di ogni genere che dissimulano poi le conseguenze di azioni eventualmente più vigorose nei loro confronti.

Inoltre, il gip informa attraverso il provvedimento che l’insegnante avrebbe “colpito ripetutamente con schiaffi sulla testa, sulle guance e sulle natiche” i bambini. Tra i metodi educativi sarebbero rientrati anche strattoni e spinte che avrebbe causato “in più occasioni la rovinosa caduta in terra dei bambini”, a tutto ciò si aggiungono “umiliazioni, ingiurie e minacce”. L’insegnante è finita ai domiciliari ed è in attesa dell’interrogatorio di garanzia davanti al giudice per le indagini preliminari.

Be the first to comment on "Brindisi, schiaffi e minacce agli alunni dell’asilo: arrestata maestra di 67 anni."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.