Rimini, parrucchiera si improvvisa detective per smascherare un truffatore

Roberta Rossi

Su facebook rintraccia il truffatore del fidanzato. Si finge una donna dell’Est e lo invita ad un appuntamento hot. Poi fa scattare l’arresto

Roberta RossiCi troviamo a Ravenna e la protagonista della storia si chiama Roberta Rossi. Tutto ha avuto inizio qualche mese fa, quando il fidanzato di Roberta ha concluso un affare con un uomo che voleva acquistare la sua Bmw X3. Dopo vari contatti e trattative, alla fine il truffatore realizza un assegno da 21mila euro, scoperto: il compagno di Roberta è stato vittima di una truffa.

Come tutte le persone normali, l’uomo si è rivolto alle forze dell’ordine nella speranza che fossero in grado di rintracciare il truffatore. Ma dato che spesso la speranza è vana, Roberta ha pensato di mettersi in proprio  e quindi di risolvere il caso da sola. “Ho iniziato a fare ricerche sul tizio, del quale sapevamo il nome dopo la denuncia ai carabinieri di Rimini – ha dichiarato la donna a il Resto del Carlino e ho scoperto che utilizzava su Facebook ben 13 alias. E che non siamo i soli ad essere rimasti vittima della sua, diciamo così, ‘attività’”. Allora Roberta mette in atto il suo piano, si iscrive su Facebook e contatta gli amici del truffatore, fingendosi una vecchia amica che lo sta cercando. Alla fine riesce ad ottenere il vero nome dell’uomo, un piano davvero diabolico. “Mi sono creata un falso profilo su Facebook e l’ho contattato. Ho detto di essere originaria di Praga, che abitavo a Milano e lavoravo nei locali. Sono statagenerica per evitare potesse scoprirmi”, ha rivelato la donna.

Gli ha fatto credere di essere una donna dell’Est in cerca di compagnia e in seguito a svariati messaggi e foto hot sui social, gli ha chiesto un incontro alla stazione di Ravenna e lui ha accettato. Roberta ha avvertito il fidanzato e un amico carabiniere e si è presentata all’appuntamento. Trucco, rossetto rosso, collana e vestiti provocanti. Lui, un uomo di 57 anni, le ha detto: “Sei bellissima” e lei, per immortalare il momento gli ha proposto di fare un selfie insieme. Una foto trappola, infatti, proprio in quell’istante sono intervenuti il fidanzato della donna e una pattuglia di carabinieri pronti a fermare l’uomo e a porre fine alla truffa.

Be the first to comment on "Rimini, parrucchiera si improvvisa detective per smascherare un truffatore"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.