Ragusa, 38enne violenta più volte una bimba disabile: “Tranquilla, non resterai incinta”

38enne violenta bambina disabile

Una ragazzina con problemi mentali è stata violentata più di una volta da un suo parente romeno, il fatto è accaduto a Ragusa. Sono stati i medici del pronto soccorso a scoprire l’abuso in seguito a un forte mal di pancia che la piccola lamentava.

La polizia di Ragusa, su ordine della Procura, ha messo sotto arresto un 38enne di origini romene per avere più volte abusato sessualmente di una sua parente minorenne e disabile. Il Tragico episodio risale al mese di aprile quando la mamma della malcapitata ha portato la figlia al pronto soccorso dell’ospedale del comune siciliano perchè manifestava forti dolori al ventre.

38enne violenta bambina disabileNonostante la disabilità fisica della piccola e un ritardo mentale, i medici del pronto soccorso e la ginecologa hanno capito che si trattava di un abuso sessuale e hanno avvisato immediatamente la squadra mobile della questura, che ha dato il via alle indagini per risalire al responsabile delle violenze, considerando anche il fatto che la vittima non era in grado di manifestare liberamente il proprio consenso dati i suoi problemi mentali dei quali l’aggressore non poteva non accorgersi anche perché legato da parentela. La sezione specializzata in reati contro la persona della Squadra Mobile ha ascoltato i genitori della minorenne per provare a ricostruire quanto accaduto.

E così, grazie anche alla collaborazione della famiglia, è stato possibile risalire al sospettato, un parente della piccola. La ragazzina, assistita dalle donne poliziotto e da una psicologa, è stata ascoltata dagli inquirenti e ha confermato i sospetti. Sfruttando la sua inferiorità psicofisica, il 38enne ha abusato più volte e in ogni modo della bimba ‘confortandola’ solo del fatto che non sarebbe rimasta incinta. L’uomo dovrà rispondere del reato di abuso sessuale su minore, ripetuto, e dall’aver approfittato della situazione di inferiorità psico-fisica della vittima.

Be the first to comment on "Ragusa, 38enne violenta più volte una bimba disabile: “Tranquilla, non resterai incinta”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.