“Ho implorato per una tac” 14enne muore per aneurisma

Dennise

DenniseSi reca in ospedale ma le dicono che si tratta di stress, dopo poche ore muore a causa si un aneurisma. Il tragico racconto della mamma: “Ho dovuto implorare per una tac”. Aperta un’inchiesta per omicidio colposo.

Frequentava il primo anno del liceo classico Orazio di Talenti Dennise, la ragazza 14enne deceduta all’ospedale Bambino Gesù di Roma per un aneurisma, poco dopo essere stata trasferita dal pronto soccorso del Pertini dov’era giunta da scuola, accusando un malore. La 14enne si lamentava incessantemente di dolori lancinanti, soprattutto alla testa, ma secondo quanto riferito dalla madre i medici le avrebbero consigliato solo “riposo”, diagnosticando i sintomi dello stress eccessivo.

Aperta un’inchiesta per omicidio colposo

Solo l’insistenza della madre avrebbe spinto i medici a effettuare una tac grazie al quale si è scoperta la gravità della situazione. Ma forse, ormai, era troppo tardi. Adesso sulla morte della studentessa è stato aperta un’inchiesta per omicidio colposo. La ministra della Salute Beatrice Lorenzin ha chiamato degli ispettori per capire cosa sia accaduto, se ci siano o meno responsabilità per il decesso della ragazza.

Il racconto della madre di Dennise

Il Messaggero, riporta le parole della mamma che racconta della sua Dennise: la passione per il disegno e la musica, il violino e il pianoforte. Era una ragazza come tante altre, studiosa e seria, che aveva davanti a sé tutto un mondo da scoprire.

La donna, mamma di altri due figli, racconta il calvario di Dennise:

Dennise

“Un incubo. Le toccavano la pancia, come se stessero impastando la pizza. Mi chiedevano se aveva il ciclo, che cosa aveva mangiato. Ma io che ho lavorato in Croce Rossa mi rendevo conto che invece stava molto male. La mia bambina aveva gli occhi di chi era già in coma. Le pupille che si muovevano da destra a sinistra senza mai guardare dritto. Era rigida, non ha più parlato. Vomitava saliva che era muco giallo denso, non cibo. Imploravo che si muovessero, che le facessero una Tac. Lei non si svegliava”

Poi l’arrivo al Bambino Gesù alle 13.00, quando l’ingresso al Pertini era stato intorno alle 9.00. Purtroppo, la situazione era ormai disperata e, nonostante lo sforzo dei medici, la 14enne non ce l’ha fatta. Ora la famiglia di Dennise vuole sapere la verità, se la loro bambina poteva essere salvata, se qualcuno ha sbagliato per incompetenza o superficialità.

Be the first to comment on "“Ho implorato per una tac” 14enne muore per aneurisma"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.