Bimba malata di leucemia scrive a Babbo Natale: “desidero sacche di sangue e pannolini”

Cleonice

Cleonice Una storia davvero triste, di quelle che ti lasciano il cuore in mille pezzettini ma che vale la pena raccontare. Questa vicenda vede come protagonista Cleonice, un bambina brasiliana che, da pochi mesi, ha scoperto di avere la leucemia. Una forma aggressiva della malattia che potrebbe lasciarle poche speranze di vita. Un’eventualità che lei, piccola ma forte, non vuole prendere in considerazione continuando a lottare ogni giorno per la sua vita. Per questa ragione ha deciso di rivolgersi a l’uomo che tutti i bambini amano e sognano: Babbo Natale chiedendogli pannolini e sacche di sangue. Una lettera che è diventata virale in tutto il mondo in poco tempo. Tutto ciò ha dato il via ad una mobilitazione globale per dare una mano alla piccola Cleonice «Ciao Babbo Natale, sto vivendo un momento molto difficile, da poco più di un mese mi è stata diagnosticata la leucemia. Ti chiedo dei pannolini e delle sacche di sangue», si legge nella lettera. Cleonice, la mamma della bambina, ha fatto sapere che la figlia ha iniziato a mostrare i primi segni della malattia il 28 ottobre.

La speranza di una guarigione

CleoniceLa donna è dell’opinione che la bambina non capisca la gravità della situazione nella quale si trova, ma è consapevole del fatto che ha bisogno di tanto sangue e per questo ha deciso di scrivere a Babbo Natale. Nonostante, come detto in precedenza, la malattia è estremamente aggressiva, Cleonice ha affermato che la sua piccolina è una bambina molto forte e allegra. «La mia maggiore preoccupazione è il sangue. Ha bisogno di molto sangue», ha detto la donna. «Mia figlia ha chiesto dei pannolini perché quando fa la chemioterapia è molto debole e non riesce ad alzarsi dal letto, né io riesco a sollevarla perché è pesante e quindi finisce per bagnare il letto». Malgrado la diagnosi, la donna ha la speranza che la figlia guarisca presto.

«Continuiamo a lottare insieme, finché non si sia curata. Le dico sempre che non permetteremo che la malattia ci abbatta e che vinceremo lottando insieme, mano nella mano», ha aggiunto la donna.

La battaglia non facile e si presenta estremamente dura. Tuttavia la speranza non cede il passo alla disperazione. Cleonice è un esempio per tutti. La bambina coraggio che continua a lottare senza arrendersi mai confidando in un aiuto speciale che chissà che, anche sotto altre forme, non arrivi.

Be the first to comment on "Bimba malata di leucemia scrive a Babbo Natale: “desidero sacche di sangue e pannolini”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.