“Se me ne vado prima di te…” Le parole che hanno commosso tutto il mondo.

lettera

Queste le toccanti parole di una donna a suo suo marito, per rassicurarlo nell’eventualità che lei possa passare a miglior vita prima di lui. Un lettera ricca di emozioni diventata subito virale e che ha fatto commuove tutto il mondo

La lettera:

“Se me ne vado prima di te, non piangere per la mia assenza; rallegrati per tutto quello che abbiamo amato insieme. Non cercarmi in mezzo ai morti, dove non siamo mai stati insieme, trovami in tutte quelle cose che non esisterebbero, se tu e io non ci fossimo conosciuti.

letteraSarò sempre al tuo fianco, non dubitarne, in tutto quello che abbiamo creato insieme: nei nostri figli ovviamente, ma anche nel sudore che abbiamo condiviso, tanto nel lavoro come nel piacere, e nelle lacrime che ci siamo scambiati.

E in tutti quelli che sono passati nella nostra vita e che irrimediabilmente, hanno assorbito qualcosa di noi, e lo portano dentro di sé, senza che noi lo notassimo, qualcosa di te e di me.

Anche i nostri fallimenti, la nostra indolenza e i nostri peccati, saranno testimoni permanenti che siamo stati vivi, insieme, e non eravamo angeli ma umani.

Non ti legare ai ricordi, né agli oggetti, perché quando guarderai qualunque posto dove siamo stati, quando parlerai con chiunque ci abbia conosciuti, lì ci sarà sempre qualcosa di mio. Tutto ciò che abbiamo toccato sarebbe diverso, se non avessimo accettato di vivere insieme il nostro amore durante molti anni; il mondo porta con se un po’ di noi.

Non piangere la mia assenza, perché ti mancheranno solo le mie parole nuove e il mio calore in quel momento. Piangi se vuoi, perché il corpo si riempie di lacrime davanti a ciò che è più grande di lui, che non è capace di comprendere, ma sa che quando la lingua non è capace  di esprimere un emozione, solo possono parlare gli occhi”.

Be the first to comment on "“Se me ne vado prima di te…” Le parole che hanno commosso tutto il mondo."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.